Capobianchi Catia

Mi sono denominata scrittrice folle, perché lo sono nella mia quotidianità. Nata a Bologna, vivo nelle Marche davanti al mare, fonte d’ispirazione per i miei dipinti e scritti. Madre, ex moglie, alla ricerca di me stessa.

fbt