Crea sito
In Saggi

La grammatica è un’opinione? – Giorgio e Pier Celeste Marchetti

Continuando la partita del precedente volume “Il visibile o l’invisibile? dialoghi tra il serio e il faceto sulla conoscenza”, Placebook Publishing 2020, ma questa volta giocando a canasta, gli autori si interrogano sul valore della Grammatica come struttura basilare della lingua, con l’intervento, per questa occasione, anche delle rispettive consorti. I nomi scelti per i protagonisti hanno un preciso significato, specificato nella Prefazione.
La grammatica è veramente la base della lingua o è semplicemente un’opinione? Si può immaginare un linguaggio che non si regga necessariamente su regole codificate da secoli?
Come già nella partita a scacchi sopra citata, Giorgio Marchetti esamina la problematica con attenta e rigorosa metodologia scientifica, basata sull’uso della ragione, mentre Pier Celeste Marchetti l’affronta in modo scanzonato, ma non meno scientifico, facendo ricorso alla sua inesauribile fantasia.
C’è una risposta risolutiva al quesito? E, se c’è, quale dei due autori la darà?
Il lettore lo potrà scoprire quando giungerà alla fine del libro.

Per acquistarlo: clicca qui

Scheda autore: Giorgio MarchettiPier Celeste Marchetti