Crea sito
1 In Saggi

La prigione invisibile – Paolo Praticò

L’uomo, La Menta, La chiave

Libro studiato per favorire la destrutturazione del nostro ego inteso come insieme di istanze psichiche che contribuiscono alla definizione della nostra persona e della nostra personalità. Si parte da una constatazione tanto banale quanto evidente: un’insoddisfazione generalizzata facilmente riscontrabile negli occhi delle persone. Questa insoddisfazione e legata alla qualità della nostra vita che giorno dopo giorno diventa un ripetersi incessante di schemi di comportamento prestabiliti. La domanda è: chi agisce questi comportamenti? Siamo Noi, intesi come la parte più profonda riconducibile a qualcosa simile al concetto di anima, oppure viviamo in balia di molti automatismi acquisiti con l’esperienza? Spesso la risposta è proprio quest’ultima. Risulta quindi fondamentale imparare a riconoscere quali siano questi meccanismi e comprendere come si formano e agiscono. A partire dal tipo di educazione che abbiamo ricevuto fino ad arrivare ai processi prettamente psicologici attraverso cui ci rappresentiamo la realtà.
L’osservazione e la comprensione delle costanti della nostra mente sono il primo passo verso la liberazione da questi schemi di comportamento che spesso accettiamo acriticamente confondendoli con il nostro sé più profondo. Lo scopo del libro è proprio quello di mettere in discussione queste idee che abbiamo in relazione a noi stessi ed alla realtà che ci circonda. Solo disidentificandosi da ciò che abbiamo sempre creduto di essere è possibile attivare quel processo di cambiamento indispensabile per intraprendere un percorso di crescita personale slegato da ogni dogma e ogni tipo di organizzazione sovraordinata.
Il libro è diviso in 4 sezioni. La prima è spiega il motivo per cui ci ritroviamo sempre nelle stesse situazioni, la seconda è la chiave di volta del libro: attraverso una metafora percettiva si offre una spiegazione immediatamente comprensibile del fenomeno dei limiti autoimposti. La terza sezione è un compendio teorico/pratico in cui si spiega come sia possibile invertire la rotta mentre la quarta sezione è una lista di suggerimenti pratici per aiutare a rompere questi schemi.
Il libro ha carattere divulgativo, utilizza un linguaggio pop, fresco e leggero, a tratti ironico, quasi sempre duro. È un libro che fa male. È un libro da non leggere. Però una volta che avremo iniziato… tutto comincerà a cambiare di senso.

Per acquistarlo: clicca qui

Scheda autore: clicca qui

  • Pierangela
    5 Giugno 2021 at 13:40

    Assolutamente da leggere per una migliore consapevolezza di noi stessi