In Noir - Thriller - Gialli

Orrore Equilatero – Gian Luca Scendoni

Per acquistarlo: clicca qui o in tutte le librerie

È il 1978. Sopravvissuto a un attentato, l’ex poliziotto Attilio Tedeschi si rifugia con sua moglie in una labirintica località sulle coste dell’Adriatico.
Ben presto, i due ricevono la visita di un individuo bizzarro e deforme che sostiene di vivere nel palazzo e che sembra interessato all’appartamento in cui, otto anni prima, sono stati rinvenuti i cadaveri di una donna e di un bambino orribilmente mutilati.
Da quel momento, iniziano a verificarsi fatti inesplicabili che fanno dubitare ad Attilio di essere impazzito: l’uomo è vittima di spaventose allucinazioni ed è testimone di veri e propri fenomeni di sfasamento temporale e bilocazione. Intanto, il televisore capta trasmissioni che paiono provenire dal futuro e il telefono squilla persino quando è staccato dalla presa: all’altro capo, una voce registrata recita incessantemente un elenco di città e date all’apparenza senza nesso, collegate forse a eventi catastrofici passati o in procinto di verificarsi.
Toccherà al nipote della coppia, decenni dopo, tornare nella casa dalla quale i nonni sono scomparsi senza lasciare traccia, e affrontare le conseguenze di un esperimento esoterico dagli esiti imprevedibili, in grado di determinare la fine della vita sulla Terra.

Scheda autore: clicca quihttps://www.placebookpublishing.it/scendoni-gian-luca/