Crea sito

Chi siamo

Progetto PlaceBook Publishing

Il progetto nasce alla fine del 2018 quando decidemmo (io e Claudia Filippini) di creare una soluzione alternativa sia all’editoria tradizionale che al self-publishing. Nasce inizialmente con il nome di Pedrazzi Editore per poi, agli inizi del 2020 prendere il nome definitivo di: PlaceBook Publishing & Writer Agency.

Un autore, sia esordiente che emergente, oggi si trova fondamentalmente due opzioni:

  • Proporre il proprio lavoro alle piccole Case Editrici, che generalmente sono a pagamento, o tramite richieste dirette di contribuzione economica oppure sotto forma di acquisto copie cartacee a prezzo pieno… ma ci sono anche quelle che cominciano a pagare le royalty solo dopo le prime 100 copie vendute, ben sapendo che difficilmente un libro di un autore esordiente arriva a quella cifra… sul mercato ci sono anche piccole e serie Case Editrici NON a pagamento e questo ci rallegra, ma sono un piccola minoranza.
  • Il self-publishing che fatto in maniera casalinga non porta nessun risultato concreto

Noi proponiamo un nuovo modo di pubblicare, una sorta di self-publishing guidato e posto sotto il marchio della PlaceBook Publishing. Siamo fondamentalmente un’Agenzia Letteraria con annesse proprie pubblicazioni.
Portiamo l’autore a poter pubblicare il suo lavoro all’interno di un progetto che ha come scopo primario la veicolazione della cultura.

Ecco cosa offre il pubblicare con noi:

  • Nessuna richiesta di denaro per ogni servizio offerto.
  • Nessun obbligo di acquisto copie cartacee, se l’autore lo desidera le può avere con il 50% di sconto sul prezzo di vendita… senza obbligo di un minimo di acquisto, anche una sola o nessuna copia.
  • Chiediamo all’autore di fare metà per ciascuno dei guadagni (royalty) prodotti dalle vendite online, o tramite libreria, del volume pubblicato.
  • I diritti restano dell’autore che in qualunque momento può richiedere la risoluzione anticipata del contratto a pubblicare senza penali di nessun genere. Questo vale anche per la PlaceBook Publishing, ove venissero meno certe condizioni.
  • Al testo viene fatto un editing professionale coinvolgendo sempre l’autore nei vari passaggi affiancandolo nella costruzione narrativa delle future pubblicazioni, ove richiesto.
  • Poter contare su di un team di esperti in vari settori (Armi e azioni di guerra, scientifico ove necessario, esoterico, farmacologico, geografico).
  • Progettazione e realizzazione della grafica della copertina, impaginazione professionale derivante da 40 anni di esperienza.
  • Forniamo loro gratuitamente la grafica per le locandine degli eventi che si andranno a proporre.
  • Promuoviamo la loro opera attraverso interviste sia scritte che radiofoniche, in collaborazione con blog tematici.

Questo per quanto riguarda la parte pratica della pubblicazione.

Ma il progetto PlaceBook è di ben più ampia portata. In caso di autori particolarmente meritevoli, che dovessero essere attenzionati da Case Editrici di fascia più alta, li aiutiamo a venir contrattualizzati rappresentandoli come Agenti letterari, chiedendo loro solo il 20% dei futuri guadagni da pagarsi a denaro incassato.
Nulla devono anticipare.

Il progetto si sviluppa anche attraverso la creazione del gruppo Facebook: PlaceBook Publishing & Writer Agency, una piazza virtuale dove i nostri autori incontrano i loro lettori. Il gruppo è filtrato in modo da garantire un tranquillo e sereno scambio di opinioni e informazioni.
Questo ha portato a far sì che i partecipanti diventino amici creando una sorta di movimento culturale spontaneo e coeso. Ciò ha generato anche un circolo virtuoso dove un post di un libro viene subito spalmato viralmente su tutti i profili dei partecipanti al gruppo, moltiplicando i contatti del post stesso.

Parte integrante e fondante del progetto è KUKAOS. Un sito blog che si occupa solo di cultura. I nostri autori possono scrivere articoli di loro interesse permettendogli così di farsi meglio conoscere dai lettori.
Ma KUAKOS è anche uno stile di pensiero: l’uomo al centro. L’uomo inteso come “essere” pensante alla ricerca di una propria evoluzione personale.

L’elemento umano posto prima di quello meramente commerciale ha fatto sì che i nostri autori si possano esprimere nel migliore dei modi, senza dover sottostare alle attuali regole di mercato.

Il nostro obiettivo è quello di dare la possibilità a coloro che hanno talento di farsi notare, di poter pubblicare il loro lavoro senza dover venir cannibalizzati da un mercato che li vede spesso come clienti delle Case Editrici, ma soprattutto di innescare un volano virtuoso che possa aggregare uomini e donne liberi nel pensare e vivere le proprie emozioni.

Questo ci ha portati a proporre il contratto alla pubblicazione solo dopo aver conosciuto, per lo meno telefonicamente, l’autore o l’autrice… se capiamo che non è in linea con questa filosofia, anche se meritevole, non lo pubblichiamo.

Vogliamo essere il cambiamento, ora più che mai, dopo il disastro del COVID-19, sentiamo ancora di più la necessità di proporre cultura, il bello e ciò che è arte, e lo facciamo atraverso le nostre pubblicazioni, gli articoli di Kukaos, gli incontri virtuali a tema e il radunare più persone possibile che abbiamo la nostra stessa esigenza.

Fabio Pedrazzi
10/06/2020


error: Questo contenuto è protetto da Copyright !